Siamo qui perchè non c’è alcun rifugio dove difenderci da noi stessi

La filosofia di “progetto uomo”

Progetto uomo è la filosofia che sta alla base della gestione di gran parte delle comunità terapeutiche italiane. Essa mette il tossicodipendente al centro della sua stessa vita, rendendolo protagonista nel suo percorso di guarigione. Tratta La persona come un essere capace di influire sulla sua vita e capace di cambiarla, anzicchè come un malato da compatire.

Siamo qui perchè non c’è alcun rifugio
dove difenderci da noi stessi.

Fino a quando una persona non confronta
se stessa negli occhi
e nei cuori degli altri, scappa.

Fino a che non permette loro
di condividere i suoi segreti
non ha scampo da questi.

Timoroso di essere conosciuto
nè puo conoscere se stesso
nè gli altri, sarà solo.

Dove altro se non nei nostri punti comuni
possiamo trovare un tale specchio?

Qui insieme una persona puo alla fine
manifestarsi chiaramente a se stessa
non come il gigante dei suoi sogni
nè come il nano delle sue paure,
ma come un uomo parte di un tutto
con il suo contributo da offrire.

Su questo terreno noi possiamo tutti
mettere radici e crescere
non piu soli come la morte,
ma vivi a noi stessi e agli altri.

(Filosofia delle comunità terapeutiche Progetto Uomo)
Post suggerito da Carmela Longo

Annunci

5 risposte a “Siamo qui perchè non c’è alcun rifugio dove difenderci da noi stessi

  1. L’altro da noi è la sola via; l’altro è l’inferno; l’altro è la salvezza. Grazie, Carmela.

  2. Nel 1989 sono entrato in una comunità terapeutica per tossicodipendenti. Tutte le mattine ci riunivamo in circolo, ci tenevamo per mano e ripetevamo questa meravigliosa filosofia che, da allora, è divenuta la mia filosofia di vita. Ha risvegliato la spiritualità che era in me e mi ha dato lo spunto per approfondire e condividere questi temi su di un mio blog che si occupa proprio del “seinteriore”. Grazie anche da parte mia Carmela.

  3. a me e successa la stessa cosa! igni mattina tutti in cercchio a ripeterla! ogni mattina la diceva una persona diversa
    ! esperienze della via ke sn contentissimo di aver fatto!

  4. Il mio contro canto era unico,finalmente una famiglia,finalmente ascoltato compreso e soprattutto considerato…..grazie è davvero molto poco,quel salto dal trampolino mi ha spinto molto lontano,ma senza dimenticare mai tutte le persone che sono state al mio fianco e come sempre senza mai dimenticare …Tu solo c’è l’ha puoi fare,ma non da solo….Ciaoooooooooooo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...