PAROL_INCONTR_AZIONE. Dibattito sul PoeCivismo e su responsabilità dell’artista + Pulpit.it. Giovedì, 23 settembre ’10, teatro DeSimone

GIOVEDI’ 23 SETTEMBRE 2010
Art’Empori per Poesia in forma di Rosa

Ore 18:00 – Teatro De Simone

PAROL_INCONTR_AZIONE
Dibattito pubblico sulle parole capaci di azione, sulle emozioni capaci di bene comune.

PRIMA PARTE
– Presentazione del PoeCivismo e degli strumenti connessi:

Manifesto del PoeCivismo. Movimento di autori e fruitori per un’arte capace di bene comune;

Pratiche partecipate per gli empori culturali. Undici propositi per partecipare responsabilmente agli empori culturali (librerie, gallerie d’arte, ritrovi musicali, cinema);

Pratiche partecipate per le iniziative culturali e ambientaliste. Dieci propositi per partecipare responsabilmente a fiere, festival, rassegne e convegni;

Pratiche partecipate per un giornalismo responsabile. Undici propositi per partecipare al fare informazione su giornali, TV e web;

Poecivismo. Il foglio di Art’Empori. Periodico di arti e di approfondimento;

Poecivismo. Il blog del PoeCivismo per una partecipazione all’arte come cittadinanza non delegata.

SECONDA PARTE
– La responsabilità sociale dell’artista. Interventi delle associazioni culturali e di volontariato:

Art’Empori e Rete Arcobaleno su “Il verticismo emozionale nell’arte come linguaggio dell’omologazione nel sentire comune. L’esperienzialità per un fruitore che diventa coautore di una cittadinanza non delegata”, tramite Alessio Masone;

Art’Empori su “La rosa fiorisce senza un perché: la poesia, il (per)dono, lo sguardo del nascente“, tramite Nicola Sguera;

Comunità RNCD Clown Dottori su “Il clown è poesia fatta persona: uomo intero come superamento del dualismo”, tramite Enzo Maddaloni;

Città di Eufemia su “La poesia vince di mille secoli il silenzio: curare lo sguardo per riabitare il mondo”, tramite Carmela Longo;

Città di Eufemia su “La scultura sociale di Joseph Beuys per una condivisione sociale dell’arte”, tramite Mario Festa;

Centro per disabili “E’ più bello insieme” su “La fragilità si protegge con la bellezza, non con la forza. Per una nuova strategia di inclusione sociale basata sulle emozioni etiche e non sulle leggi”, tramite Angelo Moretti;

“Il girasole π minori e disagio” su “Il linguaggio dell’arte come linguaggio dell’anima: suo valore terapeutico e trasformativo” di Anna Tecce. 

Ore 20:00 – Piazza Matteotti (Dinanzi Chiesa Santa Sofia)
Pulp.it poetico – seconda parte
Lettura di poesie, proposte dai beneventani, dal “Pulp.it – Nodo di libero intervento civico e poetico”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...