Notte di resistenza libraria. 29 giugno 2012 – Libreria Masone Benevento: Letture, monologhi, concerti, proiezioni

Una notte a ciclo continuo con Letture, monologhi, concerti, proiezioni di foto e corti

Libreria Masone Benevento – Venerdì, 29 giugno 2012, dalle 21.00 fino a quando si “resiste” 

NOTTE DI RESISTENZA LIBRARIA
Resistenza contro la crisi economica che colpisce le librerie indipendenti e gli altri piccoli negozianti.
Resistenza contro l’omologazione dei gusti letterari e degli altri consumi.
Per una “cittadinanza artistica non delegata” capace di economia condivisa e relazionale.
Resistenza contro l’economia finanziaria e sovraterritoriale che sottrae reddito e identità ai cittadini e ai territori.
“Notte di resistenza libraria” Venerdì, 29 giugno 2012, presso la libreria Masone di Benevento, una notte di coesione tra librai e lettori con letture, monologhi, concerti, proiezioni di corti e di foto

La “Notte di resistenza libraria”, che si svolgerà venerdì, 29 giugno 2012, presso la libreria Masone di Benevento, nasce per contrastare la crisi economica che colpisce le librerie indipendenti e gli altri piccoli negozianti, ma anche per contrastare l’omologazione dei gusti letterari e degli altri consumi. In un contesto più ampio, l’evento promuove un’economia condivisa e relazionale per contrastare l’economia finanziaria e sovraterritoriale che sottrae reddito e identità ai cittadini e ai territori.

La crisi dell’attuale modello di sviluppo diventa opportunità per una cittadinanza protagonista di un nuovo paradigma relazionale capace di nuova economia e di coesione sociale.

Questo cambiamento necessita di una cittadinanza non delegata che inizia da una fruizione artistica responsabile (cittadinanza artistica non delegata).

L’inclusione e la redistribuzione del reddito, promosse dai movimenti di resistenza contadina e sempre più diffuse nella relazionalità corta del cibo, possono giungere in ogni ambito se adottate anche nella filiera dei consumi culturali.
L’associazione Art’Empori, promotrice dell’iniziativa che realizzerà una notte in cui, a ciclo continuo, si alterneranno letture, concerti, monologhi e proiezioni, intende coinvolgere numerose associazioni culturali del territorio per incentivare un’inclusione e un relazionarsi tramite reti territoriali che, a differenza di quelle sovraterritoriali, agevolano coesione e inclusione.
Inoltre, grazie a una partecipazione attiva e inclusiva dei frequentatori delle librerie, coinvolti in quanto lettori, ma anche come musicisti, attori, artisti, fotografi, Art’Empori intende incentivare la “cittadinanza inclusiva delle specificità”.
Le associazioni culturali interessate a promuovere l’iniziativa e i lettori e gli artisti interessati a proporsi, durante la “Notte di resistenza libraria”, nella lettura di poesie e racconti, in concerti, nella proiezione di foto e corti, scrivano a artempori12@gmail.com o, comunque, intervengano all’evento.
Tra le attività complementari previste durante l’evento: 1. Diffusione del “Decalogo delle librerie indipendenti”; 2. Diffusione del documento “Crisi economica: cosa posso fare io? Decalogo per combattere la recessione” (Manifesto per un’economia reale, territoriale, di piccola scala, condivisa e relazionale); 3. Diffusione dell’iniziativa “Co-Libraio e coesione sociale”; 4. Compilazione e lettura delle “Schede di condivisione libraria” con cui suggerire libri agli altri lettori (per una condivisione di gusti letterari non imposti omologatamente dai mass media); 5. Scambio di condivisione libraria (ogni partecipante che porterà un libro potrà scambiarlo con gli altri presenti); 6. Distribuzione di una piantina di ortaggi (per agevolare il piacere dell’autoproduzione e una consapevolezza nei consumi); 7. Convivialità inclusiva grazie alla somministrazione gratuita dei vini della Cantina Mustilli di Sant’Agata de’ Goti che promuove l’iniziativa.

Iniziativa a cura della redazione di Art’Empori (Maria Paola Bianchini, Stefania Iannella, Daniele Izzo, Alessio Masone, Luisa Palumbo).

artempori12@gmail.com
0824 31 71 09 (libreria Masone)

Le associazioni culturali del territorio che promuovono l’iniziativa:
– Art’Empori – Cittadinanza artistica non delegata e cambiamento dal basso
– Distretto  di EcoVicinanza – Comunità delle aziende corte e cittadinanza delle specificità
– Cervelli in onda – Valle telesina
– SerenaMente onlus – Psicologia per l’infanzia e adolescenza
– Il salotto delle donne
– Teatri e culture – portale di informazione culturale
– Emergency – gruppo di Avellino/Benevento
– La Carrucola – agricoltura e natura
– bMagazine – portale di informazione partecipata
– La fabbrica della creatività
– Magmazone – portale di informazione artistica e culturale
– Orto di casa betania – Fattoria sociale
– “E’ più bello insieme” – Centro per disabili
– GAS Arcobaleno Benevento – Gruppo d’Acquisto Solidale
– Emisfero Sud – commercio equo e solidale
– Il Girasole pi greco – Prevenzione e integrazione
– Mustilli – Wine & Culture
– Caff’Emporio – ritrovo dell’economia solidale e dell’arte biodiversa
– L’art du luthier
– Vividea – Centro estivo – La città delle arti e dei mestieri
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...