Evento per il film su Tiziano Terzani, con il regista Mario Zanot a Benevento

tiziano terzaniSabato, 11 maggio 2013, presso la Libreria Masone, alle ore 19.00, si svolgerà una serata dedicata a Tiziano Terzani, il grande giornalista scomparso otto anni orsono. L’evento (a cura delle associazioni ‘Art’Empori’ e ‘Parliamone’), ricomprenderà la proiezione di filmati, tra cui parti diAnam il senzanome e Anam Atto II, e letture di brani tratti dai libri di Terzani (a cura di Roberto Nigro).

L’idea è quella di ripercorrere insieme la vita di Terzani e, in particolare, il viaggio nel cuore dell’Asia, raccontato in Un indovino mi disse, viaggio che, per lo scrittore, è stato tappa fondamentale di una trasformazione da corrispondente di guerra a uomo di pace.

Durante la serata il regista Mario Zanot presenterà il progetto del film tratto da Un indovino mi disse.
A seguire un aperitivo, offerto dalla libreria.
L’ingresso sarà libero. Chi lo vorrà potrà fare una donazione per finanziare il film.

Il progetto cinematografico in generale
A fine dicembre è stata lanciata sul web la campagna di raccolta fondi per realizzare un film tratto da quello che è forse il libro più amato di Tiziano Terzani: Un indovino mi disse.
L’idea è del regista milanese Mario Zanot, documentarista e visual effects supervisor, che ha collaborato, tra gli altri, con Giuseppe Tornatore e Nanni Moretti.

La sceneggiatura – alla cui redazione ha partecipato anche Angela Staude Terzani – è già pronta e alcuni partners stranieri hanno mostrato vivo interesse per il progetto. In Italia, invece, Rai Cinema e Medusa hanno messo in dubbio che ci siano persone interessate a vedere un film su Terzani, dopo otto anni dalla sua morte.

Andando su http://www.unindovinocidisse.it è possibile dare il proprio contributo al progetto, versando pochi euro ma anche cifre più alte. In cambio si ha diritto a una ricompensa. Ad esempio, chi sceglie di versare 50 euro vedrà il proprio nome nei titoli di coda del film.
Per promuovere il progetto sono in programma iniziative in tutta Italia. L’obiettivo è quello di uscire nelle sale nel 2014, in occasione del decennale della morte di Terzani.

Una parte degli incassi del film verrà devoluta a Emergency, per l’ospedale di Lashkar-gah in Afghanistan, intitolato a Tiziano Terzani. Si tratta di un centro chirurgico in cui il 60% dei pazienti ricoverati è curato per ferite di guerra causate da bombe, mine antiuomo e pallottole e dove un terzo dei pazienti ha meno di 14 anni.
In ogni caso, se la cifra raccolta attraverso il finanziamento popolare non dovesse essere sufficiente a garantire la produzione del film, l’intero importo, tolte le spese documentate, verrà devoluto ad Emergency.

Informazioni utili:
tel. 02/5691340 (Storyteller)
info@unindovinocidisse.it
http://www.unindovinocidisse.it

terzani-indovino film

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...